Lineapiù Italia

Lineapiù nasce nel 1975 a Capalle, poco lontano da Firenze grazie ad una intuizione di Giuliano Coppini e, da subito viene riconosciuta leader mondiale nel settore dei filati per maglieria, per i contenuti creativi e la qualità delle proprie collezioni, garantiti da una vera e propria vocazione alla ricerca e all’innovazione.

A Lineapiù si devono importanti novità che hanno rivoluzionato la storia della maglieria, a partire dall’introduzione, nel 1987, del primo filato 100% viscosa, o, nel 1990, il filo Relax con una percentuale di carbonio al suo interno, contro l’inquinamento elettromagnetico, sino al filo d’aria, vuoto dentro, che, leggero e vaporoso, protegge dagli sbalzi termici, proposto, invece, agli inizi del 2000.

Un’eccellenza italiana: una storia, un metodo di lavoro, una capacità creativa e manifatturiera che ha cambiato il profilo stesso della maglieria, in Italia e nel mondo. 

Guidata dal 2010 da Alessandro Bastagli la gamma dei prodotti di Lineapiù si colloca al vertice del settore, riscuotendo consensi dai più autorevoli stilisti.

Anno dopo anno, nei laboratori dell’azienda, nascono filati che creano tendenze di avanguardia per colori, strutture e mischie. 

Un processo produttivo integrato, realizzato completamente all’interno delle proprie strutture produttive, al fine di creare filati al 100% “made in Italy” che ogni stagione arricchiscono le tre collezioni: “Lineapiù”, “Filclass” e “Lineapiù Knit Art”.